zattere per le mamme

...le forze cominciavano a venirmi meno, quando all'improvviso intravidi tra i flutti una zattera ed una mano allungata verso di me...con gli occhi brucianti di salsedine e la bocca piena di acqua riuscii a dire solo uno stentato 'grazie'...

lunedì 10 gennaio 2011

TU...nella mia casalinghitudine...


CI SEI TU...e la tua risata contagiosa e i gridolini che emetti quando tua sorella finge di volerti acchiappare per la stanza e tu cominci a correre in tondo...e c'è anche un anno da dimenticare ma senza fare di tutta l'erba un fascio: non butto tutto e mi tengo ciò che elenco qui di seguito (chè tra l'altro mò va tanto di moda elencare)
- la nevicata incredibile a Roma in febbraio
- la prima pagella di Micol (zeppa di dieci) e naturalmente il primo giorno di scuola con le mie lacrime
-  la prima volta che Ray mi ha chiamato mamma guardandomi intenzionalmente negli occhi perchè non me lo filavo
- quel posto favoloso che è l'hotel Gusmay di Peschici con i tramonti struggenti
- la gravidanza di Gianna Nannini (e fanculo alle polemiche saranno cazzi suoi e di sua figlia il futuro e gli annessi)
- i curricula di mio marito inviati senza speranza ed il nuovo lavoro che invece  che fa rosicare la maggior parte della gente che lo frequenta e si professa suo grande amico
- questi miei mesi sabbatici a pensare a me stessa ed ai miei bambini senza sentirmi in colpa per non essere una mamma lavoratrice (anche perchè pure da casalinga mi faccio un bel mazzo...mercì....)

Sicuramente c'è anche molto altro ma tu sei qui che mi guardi e mi sorridi ed io mi confondo un pò e mi sento così con le farfalle nello stomaco e no, non sono una quindicenne innamorata del suo catechista biondo di Santa Chiara eppure tu figlio mio mi fai sempre questo effetto. E allora lascio perdere il mio blog e buonanotte ai suonatori...per questa sera soltanto però eh?

4 Comments:

Blogger giuliana said...

come sono contenta per la tua casalinghitudine, non puoi capire.
un abbraccio

12:59 PM  
Blogger Annachiara said...

muy casalinga. Tua figlia tutti dieci???? dai però, magari 6 in condotta! Nemmeno???? Un abbraccio e comunque a noi ex casalinghe ci manchi!

10:24 PM  
Blogger isabella said...

ciao cara !
sono a casa con piede rotto... tirata sotto da un'auto un mese fa .....

9:53 AM  
Blogger Vita di mamma said...

Lo sguardo da spogliatoio, eccolo! Ma che bello che é!
Brutta cosa il sentirsi in colpa. Pensaci bene: lavoriamo e ci sentiamo in colpa con i nostri figli, siamo a casa (per scelta, per necessitá, forzatamente etc.)e ci sentiamo in colpa perché non lavoriamo. Siamo noi le prime a martirizzarci per le nostre scelte. Dovremmo farla finita e goderci di piú quello che ci fa star bene, goderci le nostre scelte. Insomma un pó di pace dell'anima.
Bacioni grandi assai,
Tinuccia

1:41 PM  

Posta un commento

<< Home

Lilypie - Personal pictureLilypie First Birthday tickers Lilypie Kids Birthday tickers