zattere per le mamme

...le forze cominciavano a venirmi meno, quando all'improvviso intravidi tra i flutti una zattera ed una mano allungata verso di me...con gli occhi brucianti di salsedine e la bocca piena di acqua riuscii a dire solo uno stentato 'grazie'...

domenica 25 giugno 2006

SONO...

Sono veramente arrabbiata...non lo dico con una parolaccia eppure esprimerebbe tutto il mio livore...sono addolorata e arrabbiata...Micol ha avuto per due notti di seguito dolori fortissimi, si è agitata io appresso a lei e ho maledetto in ordine di apparizione tutti i medici che abbiamo visitato e che ad oggi ancora non mi hanno detto - dico passi per cosa abbia- ma come non farla piangere di dolore...mortacci loro!AHHH!!Mi sò sfogata...scusatemi...
A questo punto colgo l'occasione per dire che io ho comunque fiducia nella medicina e in coloro che esercitano la professione (è stato un semplice medico della mutua che consigliò tre anni fa sentendo ciò di cui si lamentava mio padre ovvero un piccolo banalissimo fastidio alla schiena, di fare la colonscopia che gli ha salvato la vita da un cattivissimo carcinoma) e che,PURTROPPO, le malattie infantili stanno aumentando incredibilmente e che ogni anno ne escono di nuove.
I Growing Pains o dolori di crescita non sono una vera e propria malattia per cui io ringrazio Dio ogni giorno;ma i sintomi somigliano ad una cofana di altre malattie per cui un genitore medio con cultura superiore che cerca di informarsi ( sarebbe quindi meglio essere un genitore eccezionale con un cultura media) entra in un loop da incubo da cui non se ne esce più.

Stò leggendo questo libretto che si intitola I cinque linguaggi dell'amore dei bambini" ovvero tuo figlio capisce il linguaggio che usi per esprimere il tuo amore?
E' davvero carino perchè sò bene che per aiutare al meglio mia figlia che vive già questa esperienza fisica del dolore devo darle tutto l'amore l'affetto ed il rispetto che merita per superarla e diventare più forte.Prossimamente vi dirò per bene in cosa consistono queste 5 regole;sono semplici e banali ma se tenute a mente si può aspirare ad essere un genitore migliore...ALMENO SPERO...

5 Comments:

Blogger gli scribacchini said...

Ciao! Patt mi aveva anticipato il tuo msg ma non mi è stato possibile affacciarmi prima. Devo subito chiarire un punto, non sono un medico, solo una paziente complicata che ha quindi frequentato parecchio molti medici diversi prima di scoprire che i dolori che l'accompagnavano dall'infanzia dipendevano dal carico di istamina provocato da...intolleranze alimentari. Se sto a dieta scompaiono in pochi giorni. Auguro a Micol che la risposta sia altrettanto semplice seppur ben nascosta. Non è di facile gestione per chi deve provvedere a nutrirla ma se così fosse risolvi in fretta e senza medicine. Un'altra pista che ti suggerirei peer daerle sollievo al più presto è quella dell'osteopatia. La mia osteopata tratta anche neonati con ottimi risultati. Basta una vertebra mal alineata o una zona del cranio rimasta compressa dopo il parto a provocare dolori dove non te li aspetti. Ti dispiace scrivermi all'indirizzo degli Scribacchini? Tutto quanto riguarda la salute e quella dei piccoli in particolare è cosa delicata. Un abbraccio e dita incrociate. Kat

11:20 AM  
Blogger Kjaretta said...

Ciao, ti ho risposto sul mio blog per la ricetta; mi spiace per la tua bimba. Micol è un nome veramente particolare: mi diresti cosa significa?

4:27 PM  
Blogger lemoni said...

Ciao Kjaretta,
ti ringrazio per avermi risposto e per aver visitato questo mio caotico blog...a proposito complimentoni per il tuo!!!
Micol è una variante,che a noi piaceva molto, di Michela, deriva dall'ebraico MIKHA' EL e da alcune ricerche ho scoperto che la chiave del nome è "colei che è gentile".
michi è veramente una simpaticissima cucciolotta ed anche molto forte,nonostante questo periodo un pò difficile;ma ormai mi sono convinta che a voolte crescere è proprio una fatica...
Un abbraccio

6:59 PM  
Blogger Kjaretta said...

Grazie, mi fai arrossire ;-)
Mi sembra un nome con un significato meraviglioso. Spero che le porti fortuna nella vita. Intanto speriamo che vada tutto per il meglio e che cresca sana e forte. Un bacio a tutte e due.
Kja.

10:20 PM  
Blogger campo di fragole said...

Ti capisco benissimo quando parli dell'impotenza che hai difronte ai dolori della tua piccola. Io soffro di fibromialgia e non c'è una mattina che non mi svegli senza dolori. Mi lamento così spesso del dolrre che nemmeno me ne accorgo. Spesso mi sento come se fossi sulla croce e la cosa che più mi fa pena è vedere l'espressione di mio marito che vorrebbe aiutarmi e non può....E`difficile stare male e sentire dolore ma ancora più difficile stare accanto a chi soffre e non poter far niente.
spero che tua figlia si rimetta presto, un bacione a tutte e due.
Daniela

2:06 PM  

Posta un commento

<< Home

Lilypie - Personal pictureLilypie First Birthday tickers Lilypie Kids Birthday tickers