zattere per le mamme

...le forze cominciavano a venirmi meno, quando all'improvviso intravidi tra i flutti una zattera ed una mano allungata verso di me...con gli occhi brucianti di salsedine e la bocca piena di acqua riuscii a dire solo uno stentato 'grazie'...

giovedì 3 aprile 2008

Baby dance indiavolati


Colpa fu della vivacissima animazione del miniclub di Folgarìa che dovendo intrattenere una ventina di pesti fulminanti di varia età (da 4 a 11 circa) pensarono bene di fargli ballare la baby dance - 4 - ehi dico ben 4 volte al giorno... roba da tramortire anche un elefante indiano imbizzarrito.

Risultato, a fine settimana, il pagamento di una tangente di € 10,00 per ottenere cotanto divertimento sotto forma di CD musicale con tutte le canzoni della baby dance.


Ora.


Passi dover ballare ogni sera stò CD tornata dall'ufficio; passi avere una mamma nonna che ha imparato Gioca Jouer di Cecchetto a 65 anni anni (e trova la cosa parecchio divertente); passi che Stefano mi canticchia all'orecchio "io ho una zia, una zia che stà a Forlì..." facendo il verso a Charles Aznavour; passi che ho imparato a memoria le tagliatelle di nonna Pina; passi che se sbaglio le mosse di ogni canzone vengo cazziata aspramente dalla pargola alias Garrison.

Il problema è che ho una specie di tormentone 24 ore su 24 ore in testa.

Si chiama il ballo dell'estate.

Il diabolico motivetto fa così ad un certo punto:...prendi questo braccio e portatelo su...prendi questo braccio e portatelo su...prendi questo braccio e portatelo su...prendi questo braccio e portatelo su...ecchè sò un polipo?


Bene. Quest'ultima frase mi perseguita. Nel traffico, in ufficio,alla posta, camminando, dormendo, mangiando, ogni scusa è buona per pronunciarla. Le persone mi guardano in modo strano.Sò grave lo so. Sarà la Primavera?

3 Comments:

Blogger adam brown said...

Hello I just entered before I have to leave to the airport, it's been very nice to meet you, if you want here is the site I told you about where I type some stuff and make good money (I work from home): here it is

10:19 PM  
Blogger copyman said...

Come si dice "se Sparta piange, Atene non ride".
A me tocca abbozzare quando mia figlia mi rintrona con il suo argomento preferito: i personaggi del cartoon Mermaid Melodies.
E fosse solo quello! Si ostina a farmi ascoltare, tutta felice e soddisfatta, le canzoni/tormentone del cartone animato che ha registrato sul cellulare collegandosi di nascosto a Youtube :-[

12:58 AM  
Blogger Gigi Massi said...

ma è dei mitici "Latte e i suoi derivati!" :-*

[abballo io che abballi tu...]

11:16 AM  

Posta un commento

<< Home

Lilypie - Personal pictureLilypie First Birthday tickers Lilypie Kids Birthday tickers