zattere per le mamme

...le forze cominciavano a venirmi meno, quando all'improvviso intravidi tra i flutti una zattera ed una mano allungata verso di me...con gli occhi brucianti di salsedine e la bocca piena di acqua riuscii a dire solo uno stentato 'grazie'...

mercoledì 15 novembre 2006

ANACRONISMI



Non so come dare la notizia.
Probabilmente i più curiosi di voi, quelli che vivono a Roma, avranno già notato i manifesti che cominciano a riempire gli spazi delle pubbliche affissioni; però lo scùùp ve lo confermo io, a modo mio, mi piacerebbe con taglio giornalistico, ma io sò casalinga e operaia e lo dico con parole mie.
Torna la DEMOCRAZIA CRISTIANA.
Torna con una grande convention cui parteciperanno tutti le figure politiche democristiane del passato. Quelli ancora in vita s'intende. E il nuovo parterre che la vuole ricomporre. Più tutti gli impastamenti di chi dalla DC è emigrato verso est o verso ovest ed ha creato i nuovi ibridi...SIC!

Qui, se fossi un regista, farei la dissolvenza e farei tornare il tutto indietro di una venticinquina d'anni con un bel flashback.

Non ricordo che in casa mia si sia respirata altra aria se non quella democristiana. Mio padre lavorava in una segreteria della DC e tutti i nostri amici di famiglia, la nostra vita parallela era democristiana.
Ricordo le lacrime di mio padre quando dettero la notizia che era stato ritrovato Aldo Moro morto nel bagagliaio di una macchina. 9 Maggio 1978. L'immagine di mia madre (una ragazza di 35 anni al tempo) che fa pat pat sulla schiena incurvata di papà.
Ma ricordo ancora meglio la giornata particolare in cui fu sequestrato, 55 giorni prima.
Eravamo fuori dalle classi, nello spiazzo adibito alla ricreazione. La mia scuola a pochi metri dalla Camilluccia, una strada residenziale molto in e molto tranquilla di Roma Nord. All'improvviso un gran caos. Le sirene. Anzi il gran casino delle sirene;nessuna uguale all'altra.Un traffico innaturale e lo stridio delle frenate quelle dei testa coda, avete presente?; le maestre prima interdette poi che velocemente ci trascinano via, tenendoci le mani sulla testa con un gesto protettivo.

Il resto lo sapete, è storia. Controversa storia ma storia.

Di questi tempi confusi, passando dalla Sinistra alla Destra, dalla Destra alla Sinistra non saprei dire se è il caso di fermarsi, per riprendere un pò di fiato nel mezzo.
Io non credo nei ritorni di fiamma, non credo nelle minestre riscaldate (solo quelle non metaforiche ma realmente culinarie!), non credo nell'onestà e nella purezza di chi detiene una qualsiasi forma di potere.
Ma il problema è che io non credo più a nessuno e mi piacerebbe una utopica rinascita di qualcosa di buono.

Comunque sabato e domenica prossima, vuoi per lavoro vuoi per curiosità, sono curiosa di assistere a questo parto.

Come mamma rispetto tutte le nuove creature che vengono al mondo.

Su come saranno fatte crescere ed educate mi riservo il giudizio.

4 Comments:

Blogger Giggimassi said...

...il nuovo che avanza, eh? ;-**

4:01 PM  
Blogger Annachiara said...

Cara, anch'io vengo da una famiglia in cui la DC era molto presente. Ma mi hanno dato anche gli strumenti per capire. Per capire che i danni che ci ritroviamo adesso in questo paese, che fu un tempo ricco di geni e talenti, è dovuto moltissimo al governo che ci siamo tenuti x quarant'anni. E poi, senti, tu lo sai che ti voglio tanto bene....ma ti prego non me la paragonare ad una nuova nascita!!! Che di nuovo non ha proprio nulla!

10:12 AM  
Blogger giuliana said...

annachiara, non essere così severa. sono certa che l'interesse di lemoni è esclusivamente socioantropologico e giornalistico, non è vero lemò? :-)

3:08 PM  
Blogger copyman said...

Anche i miei genitori erano rigorosamente per Biancofiore, al massimo si turavano il naso - come usava dire Indro Montanelli - quando votavano pur non essendo soddisfatti di come la DC gestiva il potere.
Personalmente ho seguito un percorso che mi ha portato a scavalcare a sinistra la Margherita, ma non è certo per questa distanza che la risorta Democrazia Cristiana mi appare un bluff, un'operazione spregiudicata, di basso profilo, indegna di un simbolo e di un marchio che, nel bene e nel male, hanno significato qualcosa in Italia.

12:09 AM  

Posta un commento

<< Home

Lilypie - Personal pictureLilypie First Birthday tickers Lilypie Kids Birthday tickers