zattere per le mamme

...le forze cominciavano a venirmi meno, quando all'improvviso intravidi tra i flutti una zattera ed una mano allungata verso di me...con gli occhi brucianti di salsedine e la bocca piena di acqua riuscii a dire solo uno stentato 'grazie'...

martedì 5 dicembre 2006

TIEMP BELLE 'E 'NA VOTA....

Quando ognuno di noi si rivede nelle vecchie fotografie è come rivedere un vecchio amico che non frequenti più da tanto tempo...lo rivedi in foto e ti viene un misto di emozioni,una nostalgia lieve e struggente accanto alla sensazione che poi non è che ti dispiaccia proprio che vi siate persi di vista...perchè ogni fase della propria esistenza è propria a se stessa unica ed irripetibile ed è bello rivedere come eravamo...molto molto meno vedere come siamo attualmente.
Io reagisco così alla vista di me stessa negli anni passati...mi fa piacere rivedermi, pensare alla mia vita di allora, ma non rimpiango di non essere più ciò che sono stata.
Molto fortunata. Sempre. Certo tanto dolore anch'io...quello di crescere, di passare attraverso l'adolescenza, la separazione dei miei,la laurea,la ricerca del lavoro, la bastardaggine, i miei lutti.
Tanta gioia. A palate. La mia infanzia dorata. Un amore immenso. Il matrimonio e Micol. Su tutti i miei fantastici viaggi, altre culture, parlare altri idiomi, mangiare altro...sentire la vita che ti circonda, che ti entra nel sangue, che ti fa pulsare le tempie per il troppo imparare...
Solo alcune foto mi fanno davvero soffrire. Sono quelle di chi non posso più toccare, abbracciare, annusare.Quelle, grazie al cielo, sono ben visibili e messe nell'angolo in cui vivo di più a casa mia...per ricordarmi di non smettere di soffrire per la perdita.
Le altre, tipo la foto che ho postato sopra e che appartiene al mio viaggio di nozze, non le guardo mai se non quando le rimetto a posto nel computer.

Mia figlia, qui accanto a me, guardando la foto di cui sopra, mi ha chiesto:

"Chi è mamma quella?"

Ahò, sò soddisfazioni queste eh!





6 Comments:

Blogger campo di fragole said...

Aho siamo in linea, guardavo i colori ed improvvisamente e' apparsa questa bella ragazza!
Io l'altro giorno, ancora sommersa dalle scatole del trasloco, rimettevo a posto delle foto di quanto avevo 23-25 anni e mi sono sorpresa a vedermi con l'espressione cosi' giovane da niña e mio marito se ne esce e mi dice," beh ancora ce l'hai, guardati allo specchio".... e che io vedo solo zampe di gallina o di falco e tanta stanchezza! Aiutoooo

6:58 PM  
Blogger Gigi Massi said...

sapessi quant'ero figo io appena sposato, dopodiché lo sfacelo ;-)

sentire la vita che ti entra nel sangue è un'immagine bellissima.

smack.

9:18 PM  
Blogger Annachiara said...

Aho', ammazza che gnocca!!!

11:20 AM  
Blogger Panzallaria said...

Inutile ripetere quanto già detto: sei bellissima in questa foto.

Ma gli occhi, quelli nn cambiano mai e sono la parte più bella del tutto, per cui potrai cambiare, modificarti, perfino invecchiare. Ma resterai sempre bellissima.

Micol non ti ha riconosciuta semplicemente perché lei non era ancora nei tuoi occhi in quel momento e quindi ora sei già diversa...

belle le cose che hai scritto.

12:21 PM  
Blogger copyman said...

Bel post davvero, di quelli che leggi sorridendo pensoso, ricordando quante volte hai sentito le stesse cose riguardando le foto che ti hanno seguito nei tuoi vagabondaggi, ma soprattutto provando verso l'autrice del post un sentimento che oggi sembra andato in disuso: rispetto.

4:41 PM  
Blogger Labelladdormentata said...

Sei bellissima! E ha ragione Panzallaria: Micol ancora non c'era nei tuoi occhi!
Sicuramente ora sarai ancora più bella!

10:43 PM  

Posta un commento

<< Home

Lilypie - Personal pictureLilypie First Birthday tickers Lilypie Kids Birthday tickers